Condividi:

L’Agenzia europea per il farmaco (Ema) ha avviato l’esame dei dati sul vaccino di Novavax in “revisione continua”, si legge in una nota dell’Ema. La decisione si basa sui risultati preliminari degli studi di laboratorio (dati non clinici) e dei primi studi clinici sugli adulti.

“Questi studi suggeriscono che il vaccino inneschi la produzione di anticorpi e cellule immunitarie che prendono di mira il SARS-CoV-2”. L’azienda “sta attualmente conducendo studi su persone per valutarne la sicurezza, l’immunogenicità (quanto bene inneschi una risposta contro il virus) e la sua efficacia contro il Covid-19. L’Ema valuterà i dati di questi e altri studi clinici non appena saranno disponibili”.

La revisione continua dell’Ema proseguirà fino a quando non saranno disponibili prove sufficienti per una domanda formale di autorizzazione all’immissione in commercio.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy