Condividi:
efficacia dei vaccini contro la variante Delta - Variante Delta: qual è l’efficacia di Pfizer e AstraZeneca?

La domanda che continua a ronzare nella testa di tutti è quale sia l’efficacia dei vaccini contro la variante Delta. C’è chi rassicura, chi terrorizza, chi chiede cautela. Per fortuna a un certo punto arrivano studi scientifici a fare almeno un po’ di chiarezza sulla situazione. Al momento gli studi principali sono stati svolti sui vaccini Pfizer e AstraZeneca, anche perché sono i più iniettati al mondo. Gli studi più importanti sono stati svolti in Gran Bretagna, Israele e Canada.

La prima differenza sostanziale è tra prima e seconda dose, anche se ci sono altre differenze, come la necessità di ricorrere alle cure di un ospedale o sulla possibilità di contagiare e di essere contagiato anche dopo la vaccinazione.

In questo articolo

Efficacia dei vaccini contro la variante Delta sui ricoveri in ospedale

Dalla Gran Bretagna il ministero della Salute fa sapere che dopo due dosi i vaccini BioNTech/Pfizer e Oxford/AstraZeneca hanno un’efficacia rispettivamente del 96% e del 92% sui ricoveri in ospedale.

Efficacia di Pfizer contro il ricovero per la variante Delta

Efficacia di una dose di Pfizer contro il ricovero

Gli studi danno percentuali molto diverse:

  • secondo le ricerche svolte in Canada una singola dose del vaccino messo a punto da Pfizer e BioNTech protegge contro il ricovero da variante Delta al 78%,
  • gli studi britannici parlano del 94%.

Efficacia di due dosi di Pfizer contro il ricovero

Qui le percentuali sono molto simili:

  • i britannici sostengono che la protezione sia al 96%,
  • gli israeliani la segnalano al 93%.

Efficacia di AstraZeneca contro il ricovero per la variante Delta

Efficacia di una dose di AstraZeneca contro il ricovero

Percentuali diversi anche in questo caso:

  • per i britannici siamo al 71%,
  • gli studi canadesi parlano dell’88%.

Efficacia di due dosi di AstraZeneca contro il ricovero

Qui c’è solo uno studio britannico, che pone la protezione contro il ricovero in ospedale dopo due dosi di Astrazeneca contro la variante Delta al 92 per cento.

Efficacia dei vaccini contro la variante Delta sui sintomi da Covid

Efficacia di Pfizer

Efficacia di una dose

Grandi differenze per l’efficacia dei vaccini contro la variante Delta per quanto riguarda i sintomi:

  • per i canadesi protegge al 56% per i sintomi della variante Delta,
  • i britannici sostengono che la protezione sia al 33%.

Efficacia di due dosi

Anche in questo caso le percentuali sull’efficacia dei vaccini contro la variante Delta oscillano:

  • la protezione è al 64% per gli israeliani,
  • gli scozzesi la segnalano all’83%,
  • per i cugini inglesi è all’88%,
  • i canadesi la fissano all’88%.

Efficacia di AstraZeneca contro i sintomi da Covid

Efficacia di una dose

Grande differenza nei dati per l’efficacia dei vaccini contro la variante Delta:

  • secondo i britannici siamo al 33%,
  • per i canadesi al 67%, quindi più del doppio.

Efficacia di due dosi

In questo caso le percentuali sono quasi identiche per quanto riguarda l’efficacia dei vaccini contro la variante Delta:

  • protezioni dai sintomi della variante Delta all’60% secondo le ricerche in Gran Bretagna,
  • al 61% in base a quelle scozzesi.

Leggi anche…

Fonte : Ok Salute

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy