Condividi:
215211249 e8fe9098 68ac 46cb a52f 89fea9758ef7 - “Via l’arcobaleno o vi arrestiamo”. Paura e rabbia nella Budapest Lgbtq+

BUDAPEST — «Togli quell’arcobaleno dallo zainetto o ti arresto». Quando la figlia sedicenne di Sofia Ferencz è tornata a casa da scuola, ancora tremava. Un poliziotto l’aveva fermata per strada perché portava una minuscola bandiera in segno di solidarietà con la comunità lgbtq+ e ha minacciato di trascinarla al commissariato. Sua madre, a distanza di giorni, è ancora scioccata, ma sa di non poter fare nulla.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy